12, giugno, 2019

Gennaio 2018 / Giugno 2019: report su 18 mesi di attivitą della Fondazione

Formazione, approfondimento di iniziative di servizio, convenzioni, azioni per le pari opportunità e la valorizzazione dei giovani talenti. Sono numerose le voci all'attivo di questi ultimi diciotto mesi di attività della Fondazione Ordine Ingegneri Napoli, di cui pubblichiamo di seguito un sintetico report.

FONDAZIONE ORDINE INGEGNERI NAPOLI
Report sintetico sulle attività svolte nel periodo gennaio 2018 / giugno 2019


6-7 Giugno 2019 – Convegno internazionale sul tema: “Riconoscere e far conoscere i paesaggi fortificati”. Il convegno è organizzato dal CITTAM (Centro interdipartimentale di ricerca sulle tecniche tradizionali in area mediterranea) dell’Università degli Studi di Napoli Federico II. Interviene a portare il saluto dell’Ordine e della Fondazione la Presidente della Fondazione Ordine Ingegneri Napoli, Paola Marone. Nell’intervento cita alcune buone prassi in termini di rifunzionalizzazione e conservazione di vestigia del paesaggio fortificato.

3 Giugno 2019 - Nella sede della Fondazione Ordine Ingegneri Napoli, con la Presidente Paola Marone, si riunisce gruppo di lavoro della Fondazione istituito per analizzare il problema della fuga dei cervelli e tentare di individuare soluzioni operative e concrete per arginarle, andando oltre la denuncia e passando ai fatti. Il gruppo è coordinato dall'Ingegner Cesare Bizzarro ed è strutturato - come tutti i gruppi della Fondazione - con un'ottica interdisciplinare. Nel gruppo sono impegnati, tra gli altri, il Consigliere dell’Ordine degli ingegneri di Napoli Ettore Nardi, Ilaria Imparato, Francesco Zaccariello, il Consigliere dell’Ordine degli Architetti di Napoli Aniello Tirelli e Francesco Di Micco.

28 Maggio 2019 - Quindici progetti per riqualificare l’ex mercato di Sant’Anna di Palazzo. E sei viaggi premio per i migliori studenti dell’istituto per geometri Della Porta Porzio di Napoli che hanno immaginato nuove proposte per la struttura concepita circa quarant'anni fa dall’architetto Salvatore Bisogni nel cuore dei quartieri spagnoli, a Sant’Anna di Palazzo. Si chiude così la nona edizione di “E adesso?”, il progetto di orientamento al lavoro di Acen, Inail Campania, Itl di Napoli, Collegio dei Geometri di Napoli e Istituto per Geometri Della Porta-Porzio, in collaborazione con qualificate espressioni del mondo delle professioni e dell'università. Presenti in giuria, a rappresentare la professione e la scuola ingegneristica partenopea, il Presidente dell'Ordine degli ingegneri di Napoli Edoardo Cosenza, la Presidente della Fondazione Ordine Ingegneri Napoli Paola Marone, la docente Paola Francesca Nisticò (Dicea-Dipartimento di ingegneria civile, edile e ambientale dell'Ateneo Federiciano). vice coordinatrice della Commissione Sicurezza dell'Ordine degli ingegneri e coordinatrice del Gruppo di Lavoro "Accessibilità" dela Fondazione Ordine Ingegneri Napoli. Gli studenti vincitori sono stati premiati nella sede dell’Acen dopo che una commissione composta da accademici, esperti e imprenditori ha esaminato i loro lavori.

13 Maggio 2019 - Efficienza energetica come opportunità di sviluppo: se ne è discusso all’Ordine degli Ingegneri di Napoli che ha ospitato, nell’Aula Consiliare, il secondo incontro del Gruppo di lavoro “Ingegneria Finanziaria” - coordinato da Michele Macaluso di Anea - nell’ambito delle attività della Fondazione Ordine Ingegneri Napoli presieduta da Paola Marone. All’incontro hanno partecipato rappresentanti di imprese e professionsti e componenti del Gruppo di lavoro “Spazi urbani e Rigenerazione edilizia” coordinato da Giorgia De Sivo. L’incontro ha offerto l’occasione per approfondire i meccanismi finanziari alla base di interventi sulla pubblica illuminazione con Emiliana Sena (Citelum), per la realizzazione di sistemi di cogenerazione, con Lucio Alessio (Creditalia) e di impianti fotovoltaici con Giampaolo Castellano (Gaia Energy) e per la riqualificazione energetica e sismica dei condomini, con Alessandro Coppola (EnelX). Sono intervenuti nel dibattito Giovanni Esposito, consigliere tesoriere dell’Ordine gli Ingegneri di Napoli, Maurizio Frantellizzi presidente di Casartigiani Edili Napoli, Umberto Montella presidente di Anaci Napoli, Luca Pucci di Legambiente Campania,  Luigi Vinci presidente di Fibart, Sergio Burattini, presidente dell’Associazione ingegneri della Penisola Sorrentina. Il Consigliere Tesoriere dell’Ordine degli Ingegneri di Napoli, Giovanni Esposito, ricorda che i Gruppi di lavoro della Fondazione sono “interprofessionali e intercategoriali ed istituiti per valutare argomenti tecnici a 360 gradi con un focus sulla sostenibilità sociale. L’obiettivo - aggiunge Esposito - è promuovere una progettualità ancor più attenta alle tematiche sociali, ambientali, etiche”. Nel corso dell’incontro, come accennato, si è affrontato anche lo strumento del partenariato pubblico privato, “strumento principe - sottolinea Esposito - per favorire la collaborazione tra privato e pubblica amministrazione locale in opere di pubblico interesse”.

13 Maggio 2019 – La Presidente Paola Marone accompagna nella mattinata in visita al Polo Universitario di San Giovanni a Teduccio l’ingegnera polacca Lida Zakowska, dell’Università di Cracovia, già relatrice al convegno dell’8 marzo 2019 su Donne e tecnologie digitali. Si apre il confronto per future iniziative di collaborazione nel settore dell’ingegneria dei trasporti e della mobilità.

10 maggio 2019 – Si gettano le basi per un’ipotesi di collaborazione con il progetto “Ciak si Scienza”, il canale “green” dell’Università degli studi di Napoli Federico II, nato per iniziativa di Vincenza Faraco, docente di Chimica e Biotecnologie delle Fermentazioni presso il Dipartimento di Scienze Chimiche. Il sito web della Fondazione pubblica un’ampia intervista con la Professoressa Faraco in cui si illustrano obiettivi e iniziative del progetto “Ciak si Scienza”.

15 aprile 2019 - Nella sede dell'Ordine degli Ingegneri di Napoli in piazza dei Martiri si tiene una riunione intergruppo, coordinata dalla Presidente Paola Marone Nel corso della riunione entra in attività il Gruppo "Ingegneria Finanziaria", il cui coordinamento viene affidato all'ingegner Michele Macaluso di Anea. Il nuovo Gruppo entra in sinergia operativa con quello dedicato al tema "Spazi urbani e Rigenerazione edilizia", coordinato dall'ingegner Giorgia De Sivo.

15 aprile 2019 - Nella sede della Fondazione Ordine Ingegneri Napoli è convocata una riunione organizzativa per tracciare un bilancio del convegno organizzato l’8 marzo nella sede del Cfs Napoli sul tema “DONNE: INNOVAZIONE E VALORIZZAZIONE NEL CAMPO DELLA CULTURA DIGITALE”. Il convegno, spiega la Presidente Paola Marone è nato “dalla convinzione che sia oggi essenziale esaminare la condizione femminile nelle professioni tecnico-scientifiche, considerando le trasformazioni in corso per effetto della digitalizzazione. Un’esperienza unica, molto complessa, ha consentito a numerose professioniste provenienti da diverse nazioni di incontrarsi a Napoli. È un principio comunemente accettato quello che individua nella ricchezza e molteplicità di esperienze, sensibilità, visioni del mondo, una sorta di presupposto per la crescita e lo sviluppo. Questa fondamentale condizione non può dirsi realizzata se non in un confronto ampio e globale condiviso da una pluralità di soggetti verso obiettivi comuni. Il convegno è stato integralmente registrato e tutti i contributi professionali saranno caricati in un sito. Grazie a tutte e tutti quanti hanno collaborato e sostenuto l’evento. L’organizzazione è stata difficilissima, stressante, l’auspicio è che tanto impegno risulti utile”.

10 aprile 2019 - Si è svolto nel pomeriggio a Villa Fondi a Sorrento il Convegno sul tema "La creatività femminile, la cultura dell'innovazione, motori di diverso sviluppo socio-economico", organizzato dalla FIDAPA di Gragnano in collaborazione con le sezioni di Castellammare, Capri, Sorrento e Napoli. Le ingegnere napoletane hanno illustrato le loro iniziative e i loro punti di vista per la valorizzazione della professionalità al femminile. Il dibattito è stato moderato dall'ingegner Claudia Sicignano, Vice Presidente della Fidapa di Gragnano. A rappresentare le ingegnere napoletane, Paola Marone, Presidente della Fondazione Ingegneri Napoli e Paola Astuto, Coordinatrice della Commissione Pari Opportunità dell'Ordine degli Ingegneri di Napoli. In sala, la Consigliera dell'Ordine degli Ingegneri di Napoli, Ada Minieri.

10 aprile 2019 – CONVENZIONE PER CORSI E LEZIONI DI TENNIS A CONDIZIONI AGEVOLATE - La Fondazione Ordine Ingegneri Napoli sottoscrive una convenzione fruibile da tutti gli iscritti all'Ordine degli Ingegneri della Provincia di Napoli per corsi e lezioni di tennis a condizioni vantaggiose. 5 aprile 2019 - Come arginare il fenomeno della "fuga dei cervelli" dal nostro Mezzogiorno? Continua il ciclo di interviste promosso su questo tema dalla Fondazione Ordine Ingegneri Napoli. Cesare Bizzarro (Coordinatore del Gruppo di Lavoro “Fuga dei cervelli” della Fondazione) ed Ettore Nardi (Consigliere dell'Ordine degli Ingegneri di Napoli), ascoltano Vincenzo Marchese, ex dirigente di azienda e studioso di vicende socio-economiche del Mezzogiorno.

27 marzo 2019 - Nella sede della Camera di Commercio di Napoli, si riunisce il Gruppo di lavoro della Fondazione che si occupa di "Industria 4.0 e Riqualificazione Urbana.

22 marzo 2019 - NUOVE FRONTIERE PER LA SICUREZZA SUL LAVORO - Si tiene nella sede della Cassa Edile della Spezia il seminario sul tema "Genere e Sicurezza, un approccio inedito al cantiere edile", promosso dalla sezione spezzina dell'Associazione italiana donne ingegneri e architetto, presieduta da Claudia Bedini. Riscuote vivo interesse il resoconto delle iniziative, delle esperienze, delle ricerche e delle applicazioni pratiche sviluppate a Napoli in tema di sicurezza sui cantieri edili e di sicurezza di genere di genere. A illustrare il lavoro svolto a Napoli, la Presidente della Fondazione Ordine Ingegneri Napoli, Paola Marone, e la Consigliera dell'Ordine degli Ingegneri Ada Minieri. Le esperienze napoletane in materia di sicurezza sul lavoro, ritenute un patrimonio da implementare per tutto il settore delle attività tecniche, verranno ulteriormente approfondite in un prossimo incontro organizzato dall'Aidia della Spezia a cui le professioniste liguri hanno nuovamente invitato una rappresentanza dell'ingegneria napoletana al femminile che vedrà stavolta protagoniste le consigliere dell'Ordine degli Ingegneri di Napoli Barbara Castaldo e Valentina della Morte. Nel corso dell’incontro ha suscitato particolare attenzione l'illustrazione del Progetto Si.Sca per la sicurezza sul lavoro, che consente di monitorare in tempo reale, mediante sensori radiocollegati, il corretto impiego dei dispositivi di protezione individuale e anche di segnalare incidenti.

18 marzo 2019 - Nella sala Consiglio dell'Ordine degli Ingegneri di Napoli, si riunisce il Gruppo di Lavoro della Fondazione Ordine Ingegneri Napoli "Incentivi Fiscali", con la Presidente della Fondazione, Paola Marone, e il Presidente dell'Ordine Edoardo Cosenza. Partecipano ai lavori, fra gli altri, anche la Consigliera dell'Ordine Ada Minieri e i Coordinatori del Gruppo di Lavoro, Marco di Ludovico e Claudia Colosimo (quest'ultima ricopre anche l'incarico di Segretario della Commissione Energia dell'Ordine). Fanno parte del gruppo anche rappresentanti delle associazioni degli amministratori di condominio. Al centro del confronto, la cessione del credito per gli incentivi "Sismabonus" ed "Ecobonus" con i dirigenti di Eni Nello Nappi (Responsabile dell’unità Energy Services Sales Condomini di Esco di Eni Gas e Luce) e Giuseppe Falcone (responsabile commerciale Servizi Area Sud Italia). In particolare Nappi illustra l'operazione "Cappotto Mio" di Eni e le sue opportunità. In sintesi "Cappotto Mio" è un servizio progettato da Eni gas e luce con Harley&Dikkinson per la riqualificazione energetica degli edifici condominiali, attraverso l'installazione del cosiddetto “cappotto termico” per ridurre le dispersioni termiche degli immobili. Il servizio "CappottoMio" – viene spiegato - è stato progettato in conformità con la normativa in materia di “ecobonus” (detrazioni fiscali fino al 75% dell'importo dei lavori) e “sismabonus” (fino all'85%) con la possibilità di cedere a terzi il credito fiscale. L’incontro si chiude con l’intesa di approfondire ulteriormente i temi trattati.

8 marzo 2019 - Al Cfs Napoli le donne impegnate nelle professioni tecniche celebrano  l’8 marzo con una conferenza internazionale sul tema “Donne: innovazione e valorizzazione nel campo della cultura digitale”. Prima dell'apertura i presenti hanno osservato un minuto di silenzio in ossequio a tutte le donne vittime di violenza. La conferenza, i cui lavori sono proseguiti per l’intera giornata, è stata organizzata e sostenuta, congiuntamente, dall’Ordine degli ingegneri di Napoli (presieduto da Edoardo Cosenza), dalla Fondazione Ordine Ingegneri Napoli e dal Cfs Napoli (organismi entrambi presieduti dall’ingegner Paola Marone), dall’Inail Campania (rappresentata da Adele Pomponio - Direttore Regionale Vicario INAIL Campania) .

Nel portare il saluto del Consiglio dell’Ordine degli Ingegneri di Napoli al convegno su “Donne: innovazione e valorizzazione nel campo della cultura digitale”, la Consigliera dell’Ordine e della Fondazione Ordine Ingegneri Napoli Barbara Castaldo ha detto fra l'altro: “Il convegno di oggi mi sembra il miglior modo di celebrare al di la degli stereotipi una festa, quella delle donne, che – non dimentichiamolo – vuole ribadire soprattutto la generosità, il coraggio e l’impegno di tante nostre sorelle che, nei decenni scorsi, hanno sacrificato tante energie e talvolta la vita per tentare di riservare a tutte noi il posto che di diritto ci spetta in questa società. Per molti anni la presenza di noi donne nella categoria degli ingegneri ha rappresentato quasi una curiosità. Poche di noi riuscivano a farsi strada in un’attività ritenuta, erroneamente, esclusivo appannaggio maschile. Molto è cambiato negli ultimi 20 anni: tante donne ingegnere si mettono in luce nelle infinite declinazioni della nostra professione. Molte colleghe rivestono ruoli istituzionali sia nei consigli dell’Ordine provinciali, sia nel Consiglio nazionale. Tantissime esercitano funzioni manageriali e di responsabilità, tanto nel settore pubblico che in quello privato. Ma molto c’è ancora da lavorare. Possiamo e dobbiamo fare di più non solo per garantire a noi tutte le pari opportunità, ma anche per colmare il divario reddituale che ancora ci penalizza. E’ questa una questione ancora irrisolta. L’obiettivo è privilegiare il merito e le capacità e da questo punto di vista le donne impegnate nella professione si presentano ben attrezzate e portatrici di competenze di prim’ordine. Positivo è anche il lavoro che si sta compiendo per la sicurezza in ottica di genere, mi piace sottolinearlo proprio qui, al Cfs, struttura guidata dall’amica e collega Paola Marone e che ha la sicurezza come proprio obiettivo istituzionale e fondante. Stiamo operando, mi piace ribadirlo, affinché l’ottica di genere non si ponga come un impercettibile ghetto, ma come ulteriore strumento per garantire, nei fatti, una società in cui – ripeto – siano il merito e le capacità gli unici parametri che giustifichino primati e riconoscimenti. La rivoluzione digitale, tema attorno a cui oggi si articola il nostro confronto, ci vede e ci vedrà sempre più protagoniste. Ma il cammino da percorrere è ancora lungo, poichè, come ha rilevato il capo dello staff dell’OCSE e Sherpa del G20, Gabriela Ramos, presentando il rapporto alla Chatham House di Londra: “Le donne non traggono beneficio dalla trasformazione digitale per quanto potrebbero. Il notevole divario di genere nell’accesso, nell’uso, nella proprietà e nella progettazione delle tecnologie digitali sta frenando le donne ovunque. L’azione per colmare il divario richiede l’offerta delle giuste competenze, l’incoraggiamento delle donne all’imprenditorialità e all’innovazione, lo STEM e lo sviluppo del software e la fornitura delle giuste condizioni per consentire alle donne di partecipare pienamente al mercato del lavoro”. E tutto questo ci pone nuove sfide, sfide che siamo pronte ad accettare e – ne sono certa – a vincere. Auguri dunque a tutte noi e buon lavoro per oggi e per il futuro”.

Nell'introdurre il dibattito, Paola Marone ha affermato:

“Per quanto riguarda la digitalizzazione, l’Italia è in ritardo, si trova infatti al quart’ultimo posto nella classifica dell’indice dì digitalizzazione dell’economia e della società. È questo un indicatore della commissione europea che misura il livello di attuazione dell’Agenda digitale degli stati membri. Il mio auspicio è che questo incontro, attraverso testimonianze e condivisione di esperienze, possa dare un contributo utile al percorso di innovazione digitale. Sarà un’opportunità di riflessione e confronto per professionisti, imprese, istituzioni, università e centri di ricerca. Un’occasione per scoprire i tanti volti della Professionalità al femminile nel campo della digitalizzazione”.

1° marzo 2019 – Viene celebrata nella Basilica di San Giovanni Maggiore una messa in suffragio alla memoria dell'Ingegner Giorgio Poulet, scomparso improvvisamente il 29 dicembre del 2019. Già Segretario della Fondazione Ordine Ingegneri Napoli, dirigente in pensione dell'Enel, fu componente del Consiglio di Disciplina e protagonista di molte e intense stagioni di vita ordinistica.

28 febbraio 2019 - Ingegnere: figura strategica per lo sviluppo turistico. Su questo tema si è articolato l’intervento introduttivo e di saluto dell’Ordine degli ingegneri di Napoli svolto dalla Presidente della Fondazione Ordine Ingegneri Napoli, Paola Marone, al convegno “INGEGNERIA DEL TURISMO: MODELLI APPLICATIVI”. L'incontro, valido per l’attribuzione di 3 Crediti formativi professionali (Cfp), si è svolto alla Stazione Marittima nel pomeriggio di giovedì 28 febbraio, nell’ambito della seconda edizione di HospitalitySud, il Salone dedicato alle forniture, ai servizi e alla formazione per l’hotellerie e l’ospitalità extralberghiera organizzato a Napoli mercoledì 27 e giovedì 28 febbraio. L’incontro del 28 febbraio è stato organizzato a cura dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Napoli, con il supporto della Commissione Ingegneria del Turismo coordinata da Mario Rispoli e di cui è segretario Ferdinando Carbone.

27 febbraio 2019 – Si tiene, nella sala Consiglio della sede dell'Ordine degli ingegneri di Napoli, la riunione del Gruppo di lavoro della Fondazione “fuga dei cervelli”, sorto con l'obiettivo di realizzare iniziative che servano ad arginare nel Sud il fenomeno del depauperamento delle risorse umane qualificate. Il gruppo - interdisciplinare e interprofessionale come previsto dalla Fondazione - è coordinato dall'ingegner Cesare Bizzarro. Presenti alla riunione, coordinata dalla Presidente della Fondazione Paola Marone, i Consiglieri dell'Ordine Barbara Castaldo (anche in qualità di Consigliera della Fondazione) ed Ettore Nardi, Gianluca dell’Acqua (docente dell'Ateneo Federiciano), Aniello Tirelli (Consigliere dell'Ordine degli Architetti), Francesco Zaccariello (presidente dei Giovani farmacisti, giunto poco dopo lo scatto di queste immagini), Roberta Imbimbo (Tesoriere dell'Aiga, Associazione italiana giovani avvocati, sezione di Napoli), Pierluigi di Micco (Segretario Unione giovani dottori commercialisti di Napoli), Vittorio Ciotola (Presidente Gruppo Govani dell'Unione industriali di Napoli) e Barbara Del Duca (Segretario della CONFAPI Napoli, presieduta da Raffaele Marrone).

28 gennaio 2019 - Il giovane ingegnere Simone Cartesio inizia a seguire gratuitamente un corso di Coordinatore per la Sicurezza. La Fondazione Ordine ingegneri Napoli ha offerto infatti un corso a un giovane ingegnere particolarmente meritevole. Il corso si tiene nella sede del Centro Formazione e Sicurezza - Cfs Napoli, di cui è presidente Paola Marone, che ricopre anche la carica di Presidente della Fondazione.

29 dicembre 2018 - UN GRAVE LUTTO COLPISCE LA COMUNITA' DEGLI INGEGNERI NAPOLETANI - La Presidente Paola Marone, insieme ai consiglieri tutti della Fondazione Ordine ingegneri Napoli, si unisce al cordoglio dei colleghi del Consiglio dell'Ordine degli Ingegneri di Napoli nel piangere la scomparsa dell'amico e collega Giorgio Poulet, infaticabile protagonista di molte stagioni di vita ordinistica. Le ultime cariche ricoperte dallo scomparso sono quelle di Segretario della Fondazione e componente del Consiglio di disciplina dell’Ordine degli ingegneri di Napoli. Il portale Ingenio Napoli dedica un ricordo alla figura e all’opera dello scomparso.

22 dicembre 2018 - In occasione del brindisi augurale per le Festività di fine anno, organizzato nella sede del Cfs Napoli, la Presidente della Fondazione Ordine Ingegneri Napoli - Paola Marone - distribuisce le prime tessere sociali per gli aderenti alla Fondazione. Nei prossimi mesi – si annuncia – verranno definite e pubblicizzate nuove opportunità e facilitazioni riservate agli iscritti.

7 dicembre 2018 - "Progettare la sicurezza dei luoghi di lavoro": convegno nazionale organizzato a San Giovanni Maggiore da Cni/Inail/Inail Regionale e Ordine degli ingegneri di Napoli. Nell'ambito del convegno Paola Marone, la Presidente della Fondazione Ordine Ingegneri Napoli (che guida anche il Cfs-Centro formazione e sicurezza di Napoli), tiene un'ampia relazione sul sistema Si.Sca. per il monitoraggio a distanza della corretta applicazione dei dispositivi di protezione individuale.

28 novembre 2018 - Riunione del Gruppo di Lavoro della Fondazione sul tema "Spazi urbani e riqualificazione energetica" della Fondazione Ordine Ingegneri Napoli, coordinato da Giorgia de’ Sivo.

26 novembre 2018 - Seminario sulle Soft Skills presso la sede del CFS NAPOLI.

22 novembre  2018 - Insediamento del gruppo di lavoro “Professionisti, Impresa 4.0 e Valorizzazione Territoriale. Coordinatore ing. Attilio Montefusco. Con Grazia Torre, Attilio Montefusco, Bernardino Stangherlin e Sergio Burattini.

21 novembre 2018 – La Fondazione Ordine Ingegneri Napoli è presente al FIDEC, il Forum Italiano delle Costruzioni organizzato al Palazzo del Ghiaccio. Nel corso dell’evento viene presentato il progetto per la sicurezza nei cantieri edili SI.SCA.

25 ottobre 2018 - Nell’ambito del 6° Salone Mediterraneo della Responsabilità Sociale Condivisa, si tiene nella Sala Convegni della Camera di Commercio di Napoli in piazza Bovio, un workshop sul tema “Sicurezza in edilizia e strumenti per la sostenibilità”. Interviene la Presidente della Fondazione Ordine Ingegneri Napoli, Ingegner Paola Marone, che reca anche i saluti del Presidente dell'Ordine degli ingegneri di Napoli, Professor Edoardo Cosenza. Ai lavori partecipa anche il Consigliere Tesoriere dell'Ordine, Ingegner Giovanni Esposito, nella veste di Coordinatore del Gruppo di Lavoro "Ingegneria Finanziaria" della Fondazione Ordine Ingegneri Napoli, nella sessione tematica su "Finanza Etica e nuovi modelli di sostegno all'innovazione. Il Salone Mediterraneo della Responsabilità Sociale Condivisa è un appuntamento focalizzato sul tema dell'innovazione responsabile per lo sviluppo sostenibile in area Euro-Med. La convention si inquadra nelle iniziative promosse durante la Settimana Europea per la Sicurezza e la Salute sul lavoro, come unica tappa nel Centro-Sud Italia di presentazione della Campagna 2018/2019.

16 ottobre 2018 - Si riunisce il Gruppo di lavoro della Fondazione "Spazi urbani e rigenerazione edilizia".
Di seguito un estratto dal relativo verbale Sono presenti: l’ing. Paola Marone, Presidente della Fondazione Ordine Ingegneri Napoli; l’ing. Ciro Grumetto; l’arch. Giulia Cepparulo; l’ing. Sergio Burattini; l’ing. Giuseppe Auriemma; l’ing. Giorgia de’ Sivo (che funge da Segretaria della seduta). L’ing. Paola Marone illustra i gruppi di lavoro che si sono creati con l’obiettivo di contribuire, grazie anche al confronto interdisciplinare, con idee e progetti al rilancio dell’economia, alla valorizzazione del territorio e delle professionalità, a una nuova visione per il Mezzogiorno.
I gruppi di lavoro istituiti sono: 1) Spazi urbani e rigenerazione edilizia; 2) Accessibilità; 3) Incentivi fiscali per interventi sul patrimonio immobiliare; 4) Iniziative per la valorizzazione dei giovani; 5) Internazionalizzazione e digitalizzazione;     6) Ingegneria finanziaria; 7) Socialità urbana e dinamiche demografiche; 8) Dematerializzazione nella Pubblica Amministrazione; 9) Professionisti, impresa 4.0 e valorizzazione territoriale; 10) Professioni: tutela e valorizzazione.
Particolare attenzione ha suscitato la tematica della rigenerazione edilizia, oggetto del presente gruppo di lavoro, testimoniata anche dall’intervista realizzata all’ing. Ambrogio Prezioso e pubblicata sul sito internet della Fondazione, durante la quale si approfondiscono in particolare gli interventi realizzati nella zona Orientale di Napoli che presenta ancora grandi potenzialità. L’ing. Paola Marone partecipa alla prima riunione di tutti i gruppi di lavoro che poi procederanno autonomamente con incontri almeno bimestrali. Si illustra lo scopo del gruppo di lavoro che, grazie alla presenza di diverse professionalità, può garantire una visione e un approfondimento multidisciplinare della tematica declinando e studiando lo spazio urbano e la sua rigenerazione secondo i suoi molteplici aspetti. I presenti procedono all’elezione del coordinatore del gruppo di lavoro. L’ing. Paola Marone si astiene dalla votazione. All’unanimità è eletto come coordinatore del gruppo “spazi urbani e rigenerazione edilizia” l’ing. Giorgia de’ Sivo. Il Coordinatore provvederà a convocare i componenti del gruppo per una riunione e per l’inizio dei lavori nel mese di novembre 2018 in data da definire. Alle ore 18.30 si concludono le discussioni.

19 e 20 ottobre 2018 - Nella sede della Camera di Commercio di Napoli si tiene l’edizione 2018 del MeetIn, il meeting immobiliare organizzato dalla Borsa immobiliare di Napoli presieduta da Gianni Adelfi. Nel corso del MeetIn viene attivato anche uno stand in cui la Fondazione Ordine Ingegneri Napoli – presieduta da Paola Marone – fornisce consulenze in materia di Eco Bonus e Sisma Bonus, regolarità catastale e procedure edilizie, certificazione impiantistica e adeguamento normativo. La presentazione del meeting si è tenuta lunedì 15 ottobre nella sala convegni della Camera di Commercio di Napoli. Alla conferenza stampa è intervenuta - in rappresentanza di Ordine e Fondazione Ingegneri Napoli e su delega del presidente Cosenza - l'ingegner Paola Marone. Ma qual è lo stato di salute del mercato immobiliare? Il settore, spiega Paola Marone, “negli ultimi anni ha registrato una certa ripresa nel numero di compravendite che per l’anno 2017 è stato pari a 537.000. Anche per l’anno in corso si conferma una dinamica in crescita. L’Associazione nazionale costruttori (Ance) stima infatti un volume di compravendite superiore a 570.000. Napoli, così come le otto maggiori città italiane ad esclusione di Bologna, conferma questa dinamica positiva”. 4 ottobre 2018 - La Presidente della Fondazione Ordine Ingegneri Napoli, Paola Marone, svolge un intervento nel seminario sul tema "Le Soft Skills", organizzato nella Biblioteca Storica di Ingegneria a Piazzale Tecchio. Era presente anche la collega Tina Rusciano, con cui Paola Marone sta organizzando il progetto di attivare a Napoli una sezione del network internazionale EWMD, il cui acronimo sta per European Women's Management Development. La delegazione napoletana di EWMD sarà l’ottava presente in Italia dopo quelle, in ordine di fondazione, di La Spezia, Brescia, Reggio-Modena, Genova, Verona, Milano e Roma. EWMD nasce nel 1984, fondata da donne provenienti dall’universo dell’ imprenditoria, delle università e delle istituzioni per promuovere il ruolo delle donne in posizioni di vertice, in un'epoca in cui il ruolo e la visibilità delle donne erano ancora marginali, sia nel mondo del business, che delle istituzioni e dell’imprenditoria.

30 settembre 2018 – In quindici piazze della Campania, di cui cinque a Napoli città, sono allestiti i gazebo informativi per l’iniziativa nazionale di prevenzione dal rischio sismico e di informazione dei cittadini denominata “Diamoci una Scossa!”. La Presidente della Fondazione, Paola Marone, coordina le attività nel gazebo allestito dall’Ordine degli ingegneri di Piazza Vittoria.

14 settembre 2018 – Riunione organizzativa per la costituzione a Napoli di una sezione del network internazionale EWMD il cui acronimo sta per European Women's Management Development. Obiettivo: promuovere il ruolo delle donne in posizioni manageriali e di vertice e quindi la cultura delle pari opportunità. EWMD Napoli intende porsi come un luogo in cui si incontrano saperi interprofessionali, con lo scopo di sviluppare sinergie, opportunità e “far rete”. 

8 Agosto 2018: la Fondazione promuove la pubblicazione sul proprio sito web di un ciclo di interviste sul tema “Fuga dei giovani dal Sud, cause e rimedi”. Il primo intervistato è il filosofo Aldo Masullo.

3 agosto 2018 - Promuovere la cultura della responsabilità sociale, partendo dal tema della sicurezza sui luoghi di lavoro, come opportunità di sviluppo competitivo per le imprese: sono gli obiettivi alla base della "Carta di Napoli”, protocollo d'intesa sottoscritto con l'associazione "Spazio alla Responsabilità", presieduta da Raffaella Papa dalla Fondazione Ordine Ingegneri Napoli e dal Centro Formazione e Sicurezza di Napoli. Tra le prime azioni in programma è previsto il coinvolgimento nelle attività promosse dal CSRMed Forum, Forum Permanente della Responsabilità Sociale nel Mediterraneo che raggiunge così la quota dei 92 Aderenti e la partecipazione al 6° Salone Mediterraneo della Responsabilità Sociale Condivisa, promosso dall'Associazione Spazio alla Responsabilità alla  Camera di Commercio di Napoli dal 24 al 26 ottobre 2018.
 
30 luglio 2018 - La Presidente della Fondazione Ordine Ingegneri Napoli, Paola Marone, sigla un'intesa con la Fondazione Teatro di San Carlo per l'acquisto a prezzi agevolati di spettacoli allestiti nel Massimo napoletano. Dell'intesa possono beneficiare tutti gli iscritti all'Ordine.
 
19 luglio 2018 – Alla Camera di Commercio corso gratuito di formazione sul tema “Il Regolamento REACH in edilizia e nei materiali da costruzione”. L'iniziativa è stata promossa da: Consorzio Promos Ricerche, Fondazione Ordine Ingegneri Napoli e Cfs Napoli nell'ambito delle attività dello Sportello Informativo REACH. L'incontro è stato organizzato in collaborazione con: S.I. Impresa Azienda Speciale della Camera di Commercio di Napoli e partner della rete EEN (Enterprise Europe Network), Osservatorio Salute Lavoro del Dipartimento di Sanità Pubblica dell'Università degli Studi di Napoli Federico II, Acen - Associazione costruttori edili di Napoli. “L'iniziativa didattica – spiega Paola Marone - era rivolta ai tecnici e alle imprese del settore edile interessate sia nelle fasi di produzione che di utilizzo di prodotti chimici e di materiali da costruzione (vernici, collanti, malte etc.). Il percorso formativo, inoltre, è rivolto anche alle organizzazioni interessate ad una maggiore conoscenza ed applicazione dei Regolamenti REACH e CLP, per una corretta gestione del rischio chimico per la tutela della salute e sicurezza dei lavoratori”.

5 luglio 2018 – Si gettano le basi per rafforzare la sinergia dell’Ordine degli ingegneri della Provincia di Napoli e della Fondazione Ordine Ingegneri Napoli con la sezione regionale dell’Associazione nazionale degli ingegneri e degli architetti (Aniai). Tra gli obiettivi c'è l'organizzazione congiunta di eventi, seminari e percorsi formativi. Se ne discute in una riunione organizzata nella sede dell’Ordine degli ingegneri e a cui intervengono il Presidente dell’Aniai Campania Alessandro Castagnaro, i Presidenti dell’Ordine e della Fondazione Ordine Ingegneri Napoli, Edoardo Cosenza e Paola Marone, il Tesoriere dell’Ordine e della Fondazione Giovanni Esposito, la Consigliera dell’Ordine Barbara Castaldo, il Segretario della Fondazione Giorgio Poulet, il Coordinatore della Commissione Strutture dell’Ordine Stefano Iaquinta e Claudia Colosimo, segretario della Commissione Energia dell’Ordine.

4 luglio 2018 - Presentazione del Manifesto di Federcostruzioni in cui, attraverso 10 proposte, si evidenzia come oggi sia possibile grazie alla diffusione delle nuove tecnologie consentire di vivere meglio, con costi minori per il cittadino e per la Pubblica Amministrazione, in edifici e città più sostenibili e sicure, in un sistema generale più organizzato e trasparente. Il Manifesto è stato presentato nel corso del convegno sul tema “Edificio 4.0: costruire digitale per un’Italia più sociale, più sicura e più sostenibile” organizzato a Roma, nella sede dell'Associazione Nazionale Costruttori Edili (ANCE), in via Guattani 16. All'iniziativa aderisce anche l'Ordine degli ingegneri della provincia di Napoli, presente con la Presidente della Fondazione Ordine Ingegneri Napoli, Paola Marone, con una "lettura" sul tema "Sicurezza 4.0", in cui ha illustrato Si.Sca., un progetto innovativo per la sicurezza nei cantieri edili, ancora in via di implementazione e sviluppo.

29 giugno 2018 – Si svolge a Napoli, nelle sale dell'hotel Alabardieri, il Primo Convegno nazionale della Figiac, la Federazione italiana gestori immobiliari e amministratori di condominio. L'organizzazione è presieduta da Francesco Sciubba ed è presente su tutto il territorio nazionale per diffondere la cultura condominiale e della sicurezza degli edifici, aggiornare periodicamente i propri iscritti e salvaguardare gli interessi economici, morali e professionali della categoria. Ai lavori è stata invitata anche la Presidente della Fondazione Ordine Ingegneri Napoli, Paola Marone.
 
24 giugno 2018 - Una città accessibile è una città inclusiva e vivibile. Questo traguardo è una sfida che impegna i professionisti tecnici, forti delle loro competenze specifiche. Su questa premessa si articola la relazione che Paola Marone, Presidente Fondazione Ordine Ingegneri Napoli, presenta in occasione di un convegno organizzato nella sede della V Municipalità di Napoli. 13 giugno 2018 – Il Console della Tunisia a Napoli, Madame Beya Ben Abdelbaki, è ospite dell'Ordine degli Ingegneri di Napoli dove incontra il Presidente Edoardo Cosenza e la Presidente della Fondazione Ordine Ingegneri Napoli, Paola Marone. In cantiere progetti di collaborazione nel segno dello sviluppo euromediterraneo e della promozione delle pari opportunità.
 
25 maggio 2018 -
Visita tecnica ai cantieri di Capodichino della Metro 1, organizzata dalla Presidente della Fondazione Ordine Ingegneri Napoli, Paola Marone, in collaborazione con l'ingegner Sergio Burattini.
 
12 maggio 2018 - INGEGNERIA, DONNE E INNOVAZIONE: UN PONTE FRA NAPOLI E TUNISI – La Presidente della Fondazione ordine ingegneri Napoli presenta a Tunisi una relazione sul tema "Donne ingegnere e tecnologie digitali in Italia", nell'ambito dei lavori della Regional Conference & Annual Conference of Tunisian Association of Women Engineers ATFI, manifestazione organizzata dall'INWES-International Network of Women Engineers (rete internazionale delle donne ingegnere), sul tema delle trasformazioni digitali.

8 maggio 2018 - I giovani ingegneri Fabiana Cocozza (nata il 29/04/91) e Giorgio Falco (nato l'11/12/89) si aggiudicano la partecipazione gratuita al corso di formazione per Coordinatori della sicurezza sui cantieri della durata di 120 ore che prende il via oggi, martedì 8 maggio, nella sede del Centro formazione e sicurezza in edilizia della Provincia di Napoli che ha sede in via Bianchi.
Il corso è offerto dalla Fondazione Ordine Ingegneri Napoli, presieduta dalla stessa Paola Marone, di concerto con l’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Napoli, di cui è Presidente Edoardo Cosenza.
I due vincitori hanno presentato la loro candidatura nei termini previsti, ossia entro le ore 13 di lunedì 7 maggio.
Potevano candidarsi i laureati magistrali in Ingegneria con voto di laurea di 110 e lode residenti in Provincia di Napoli e di età inferiore ai trent’anni alla data di lunedì 7 maggio. Era prevista l’assegnazione di due corsi, con criterio di parità di genere (una donna e un uomo), da attribuire ai laureati più giovani fra coloro che avevano inviato la loro candidatura. Agli ingegneri Cocozza e Falco i migliori auguri della Presidente Marone e del Presidente Cosenza, con gli auspici di un brillante futuro professionale. Il corso – che consente il conseguimento di un titolo professionalizzante - si tiene ogni martedì e giovedì dalle ore 13 alle ore 18, termina il 26 giugno 2018 e prevede l’obbligo di frequenza ad almeno il 90% delle lezioni.

6 aprile 2018 - A Innovation Village (manifestazione ospitata alla Mostra d'Oltremare) la Presidente della Fondazione Ordine Ingegneri Napoli, Paola Marone, interviene ai lavori del convegno promosso dell'Inail su industria 4.0 e sicurezza sul lavoro.
 
16 marzo 2018 - Nella biblioteca storica del Politecnico Federiciano, in piazzale Tecchio, convegno sul tema "Bim Views", iniziativa dedicata soprattutto agli studenti e promossa anche dalla Fondazione Ordine Ingegneri Napoli, la cui presidente, Paola Marone, partecipa ai lavori. "Le metodologie BIM (Building Information Modeling) - ha sottolineato Paola Marone - entro pochi anni diventeranno lo standard obbligatorio per la progettazione e la realizzazione di opere edili, così come prevedono le recenti modifiche normative. L’Ordine degli ingegneri di Napoli si è mantenuto al passo con i tempi, promuovendo attività formative specifiche: nel periodo 2016/2018 sono stati organizzati due corsi e un seminario.

13 marzo 2018 - Nella Basilica di San Giovanni Maggiore una delegazione di professioniste visita la Mostra “Van Gogh - The immersive esperience”. L’iniziativa è organizzata della Presidente della Fondazione Ordine Ingegneri Napoli, Paola Marone. Intervengono Barbara Castaldo, Raffaella Papa, Paola Astuto, Paola Francesca Nisticò, Giulia Cepparulo , Angela Verde, Francesca Balsamo, Maria D’Elia, Simonetta Marino, Brunella e Giorgio Poulet, Carmen Napolano. 15 febbraio 2018 – “Ingegneri, società, territorio”: viene implementato sul sito web della Fondazione questo nuovo spazio di confronto. Si inizia con l'analisi dei vantaggi e delle opportunità connessi al Sismabonus e all'Ecobonus: interviste con il Presidente dell'Ordine degli ingegneri di Napoli - Professor Edoardo Cosenza - e la Presidente dell'Associazione costruttori edili Napoli - Dottoressa Federica Brancaccio. L'introduzione è a cura della Presidente della Fondazione Ordine Ingegneri Napoli.
Con questa iniziativa – è spiegato -  “la Fondazione intende aprire un confronto con istituzioni, università, mondo produttivo e professionisti anzitutto per fornire ai colleghi ingegneri indicazioni e informazioni utili al loro lavoro e allo sviluppo di nuove opportunità professionali”. E' uno spazio aperto e "in progress" – si spiega - aperto ai contributi e ai suggerimenti di tutti coloro che seguono la Fondazione e le sue attività.

17 gennaio 2018 -  Paola Marone, ingegnere civile specializzata negli interventi su beni culturali e imprenditrice, è la nuova presidente della Fondazione Ordine Ingegneri Napoli, su delega del presidente dell’Ordine Edoardo Cosenza e designazione unanime del consiglio di amministrazione della Fondazione stessa. Resterà in carica per il quadriennio 2018-2022. La Fondazione ha come obiettivo la promozione di attività culturali, di formazione e di qualificazione, prioritariamente destinate alla crescita culturale e professionale degli ingegneri. Paola Marone ha fatto parte a lungo del consiglio dell’Ordine degli ingegneri di Napoli con ruoli e deleghe di rilievo e presiede anche il Centro formazione e sicurezza in edilizia di Napoli (Cfs). Nel Cda della Fondazione sarà affiancata dai consiglieri dell’Ordine Barbara Castaldo, Massimo Fontana e Ciro Verdoliva, dai rettori Filippo de Rossi (Università del Sannio) e Gaetano Manfredi (Università Federico II), dai colleghi Andrea Prota (vice presidente e consigliere segretario dell’Ordine), Giorgio Poulet (segretario), Giovanni Esposito (tesoriere sia dell’Ordine che della Fondazione), Eduardo Pace (ex vice presidente dell’Ordine), Piero Salatino (presidente della Scuola Politecnica Federiciana), Luigi Vinci (ex presidente dell’Ordine degli ingegneri di Napoli e della Fondazione).

top
Fondazione Ordine Ingegneri Napoli - Piazza dei Martiri n. 58 - 80121 Napoli - P. Iva 07152341215 - C.F. 95104270632 - Privacy